Francesco partecipa alla preghiera verso spiriti maligni
Agosto 28, 2022
Copy Link
https://endtimes.video/it/francesco-canada-rito-pagano/
Copy Embed
vaticanocattolico.com - Canale in italiano

Fra Pietro Dimond

Durante il suo viaggio in Canada, il 27 luglio 2022, Antipapa Francesco ha partecipato attivamente a un rituale pagano e idolatrico di imbrattamento. Il rituale è stato organizzato in modo specifico per accogliere Francesco.  All’antipapa furono persino dati due oggetti per aiutarlo a partecipare attivamente, e fu dichiarato pubblicamente che avrebbe frequentato il rituale. 

Durante il cerimoniale, il pagano che lo presiedeva invocava "la Nonna Occidentale per dare... accesso al cerchio sacro degli spiriti". 

Faremo un cerchio virtuale e apriremo un cerchio qui oggi... in spirito.

... E da quel cerchio, possiamo visualizzare un fuoco sacro.  Un fuoco sacro unisce tutto ciò che esiste nella creazione.  Quindi metteremo anche del tabacco parvente in quel fuoco.  E onoreremo la terra, il vento, l'acqua e il fuoco.  Onoreremo l'aspetto minerale, l'aspetto vegetale e l'aspetto umano. 

... Chiederò alla direzione orientale di aprire la sua porta, in modo da poter accedere a quella direzione.  Chiederò anche alla direzione del sud di aprire la sua porta, per avere accesso a quella direzione. 

... Chiederò alla direzione occidentale di aprire quella porta, la porta della nonna.  Onoreremo la direzione nord, la direzione dei nonni. 

... Aprirò le quattro direzioni.  Fischierò quattro volte.  Questo è un osso di tacchino selvatico che ho da circa 20 anni e lo uso nelle mie cerimonie.  Prima di farlo, vorrei che metteste le mani sul cuore, ognuno di voi. 

...Il cuore può essere come un bastone parlante.  Ma è lì che il Creatore ha messo la saggezza negli esseri umani e spesso abbiamo bisogno di ricordarcelo.  È un gesto importante per connetterci con quella saggezza.  (Il leader emette un fischio in quattro lunghi colpi).

... Chiedo alla nonna occidentale di darci accesso al cerchio sacro degli spiriti, in modo che possano essere con noi, in modo da essere uniti e più forti insieme.

Questo è demoniaco!  Ed è sicuramente un atto pubblico di apostasia. Chiunque vi dica che partecipare attivamente a un simile rituale pagano (come hanno fatto Francesco e i suoi falsi cardinali) non è un atto di eresia o di apostasia, è disonesto o semplicemente non sa di cosa sta parlando.  Come insegnava San Tommaso, se qualcuno dovesse adorare la tomba di Maometto, sarebbe considerato un apostata. Allo stesso modo, partecipare attivamente a un rituale pagano che invoca la "nonna occidentale" per accedere al "sacro cerchio degli spiriti" è apostasia.  

Come si è trattato nel video del presente Monastero "La nuova religione del Vaticano II", la partecipazione attiva al culto non cattolico è sempre proibita dalla Chiesa Cattolica, perché partecipare attivamente al culto non cattolico significa manifestare la propria fede nella religione secondo la quale si svolge il culto. Quindi, quando i pagani invocano pubblicamente e attivamente gli spiriti demoniaci (come è accaduto durante questo rituale in Canada), prendervi parte attivamente (come hanno fatto Francesco e i suoi falsi Cardinali), significa professare la fede negli spiriti che vengono adorati e nella religione secondo la quale il culto è stato condotto. 

Papa Pio XI, Mortalium Animos (n. 10), 6 gennaio 1928:
"Pertanto, Venerabili Fratelli, facilmente si comprende come questa Sede Apostolica non abbia mai permesso ai suoi fedeli d’intervenire alle riunioni degli acattolici...".

Papa Pio XI, Mortalium Animos (#2), 6 gennaio 1928:
“Perciò sono soliti indire congressi, riunioni, conferenze, con largo intervento di pubblico, ai quali sono invitati promiscuamente tutti a discutere: infedeli di ogni gradazione, cristiani, Non possono certo ottenere l’approvazione dei cattolici tali tentativi fondati sulla falsa teoria che suppone buone e lodevoli tutte le religioni,… Orbene, i seguaci di siffatta teoria, non soltanto sono nell’inganno e nell’errore, ma ripudiano la vera religione depravandone il concetto … donde chiaramente consegue che quanti aderiscono ai fautori di tali teorie e tentativi si allontanano del tutto dalla religione rivelata da Dio.” 

Il video del presente Monastero "La nuova religione del Vaticano II" ha citato diversi elementi per dimostrare che qualsiasi atto o gesto che significhi una partecipazione attiva al culto non cattolico - come ricevere doni durante la cerimonia, mettere la mano sul cuore, ovviamente effettuare preghiere congiunte, "benedizioni" congiunte, o seguire le istruzioni di chi guida il culto, aiutare a organizzare il culto, rispondere alle preghiere, ecc. -- costituisce una partecipazione mortalmente peccaminosa al culto di una falsa religione.

Ci sono state molte dichiarazioni e atti di eresia e apostasia da parte degli antipapi del Vaticano II, ma questa è estremamente chiara.  Dimostra ancora una volta che Francesco è un apostata pubblico.  Poiché gli "dei dei pagani sono diavoli" (1 Cor. 10:20), Antipapa Francesco e i suoi falsi cardinali si sono aperti ulteriormente ai demoni con questa partecipazione attiva al paganesimo. 

Papa Paolo IV, Cum ex Apostolatus Officio, 15 febbraio 1559:
"... per evitare che ci capiti di vedere l'abominio della desolazione, di cui parlò il profeta Daniele, nel luogo santo... Noi stabiliamo, determiniamo, decretiamo e definiamo che se mai, in qualsiasi momento, dovesse risultare che un Vescovo... prima della sua promozione o della sua elevazione a Cardinale o a Romano Pontefice, abbia deviato dalla Fede cattolica o sia caduto in qualche eresia... la promozione o l'elevazione, anche se non contestata e con l'assenso unanime di tutti i Cardinali, sarà nulla, vuota e senza valore...".

Quando si sveglieranno i difensori e gli aderenti della Setta del Vaticano II, che non è la Chiesa cattolica, ma la profetizzata meretrice di Babilonia, la Controchiesa della fine dei tempi? Inoltre, si veda il recente video del presente Monastero intitolato: La Bibbia ha previsto 70 anni senza Papa?  

"La donna era vestita di porpora e di scarlatto, ornata d'oro, di gioielli e di perle, e teneva in mano una coppa d'oro piena di abominazioni e delle impurità della sua fornicazione.  E sulla sua fronte c'era scritto un nome misterioso: 'Babilonia la grande, la madre delle prostituzioni e delle abominazioni della terra'". Apocalisse 17:4-5

San Roberto Bellarmino, De Romano Pontifice, Libro 2, Cap. 30:
"... un Papa manifestamente eretico cessa automaticamente di essere il Papa e il capo, proprio come cessa automaticamente di essere un cristiano e un membro del corpo della Chiesa, e per questo motivo può essere giudicato e punito dalla Chiesa.  Questo è il giudizio di tutti gli antichi Padri, che insegnano che gli eretici manifesti perdono immediatamente ogni giurisdizione...".

SHOW MORE